Capodanno nell’Abruzzo inesplorato

Capodanno in Abruzzo, nel cuore più inesplorato della regione. Cinque giorni per lasciarci avvolgere dalla magia di un territorio ancora poco conosciuto, quello della Majella, ricco di tradizioni, tesori e storie ancora tutte da raccontare.

Un Capodanno tra le montagne d’Abruzzo, possenti e in perenne trasformazione, per specchiarci nella loro imponenza e apprendere da loro forza e solidità per affrontare le sfide del nuovo anno.

Un viaggio ispirazionale di fine anno per entrare in contatto con parti di noi sconosciute, sia attraverso l’immersione in una natura selvaggia, che attraverso la condivisione con gli altri partecipanti al viaggio. Grazie a questi stimoli, l’esperienza in Abruzzo si trasforma in un autentico ‘rito di passaggio’, attraverso il quale comprendere cosa lasciare andare della nostra vita e cosa invece valorizzare nel nuovo anno.

Festeggia il nuovo anno tra le montagne abruzzesi

L’Abruzzo è una sinfonia di natura e non a caso è chiamata la “regione verde d'Europa”: parchi nazionali e riserve naturali proteggono un patrimonio naturalistico ricco e incontaminato. Nel cuore della regione, spiccano cime maestose che abbracciano incantevoli borghi presepe come Capestrano e Penne, che potrai scoprire insieme a guide d’eccezione che ti narreranno leggende, storie e segreti di questi luoghi.

Luoghi dalle vivide tradizioni, in cui l’accoglienza è nei sorrisi calorosi delle persone e nella luce negli occhi dei giovani che amano la loro terra, oggi pronta a rinascere.

Festeggiare il Capodanno tra le montagne d’Abruzzo è un invito a lasciarsi travolgere da questa energia di rinnovamento, un’ispirazione a rinnovare anche gli aspetti della nostra vita che non ci rendono felici.

Cosa fare l’ultimo dell’anno? Impara a lasciare andare!

Il passaggio dal vecchio al nuovo anno è molto sentito da tutti: l’anno appena trascorso è alle spalle e uno nuovo, carico di aspettative e buoni propositi, è davanti a noi.

In questo viaggio ispirazionale nell’Abruzzo inesplorato, trasformeremo la festa di fine anno in un vero rito di passaggio. Come? Attraverso tre incontri di counseling di gruppo insieme a Marzia, grazie ai quali riflettere sulla propria esperienza di vita e prendere consapevolezza di ciò che vogliamo tenere e di ciò che vogliamo lasciare andare nel nuovo anno.

Con il supporto del counseling potrai elaborare insieme questo delicato e importante passaggio e trovare un senso profondo al nuovo che avanza: così il Capodanno non sarà più solo una festa all’insegna del divertimento leggero, ma anche un’opportunità per dare nuova direzione alla propria vita.

A rendere più profondo questo percorso di esplorazione interiore, la splendida natura d’Abruzzo che, con i suoi diversi scenari, fa da specchio ad alcune parti di noi che possiamo scoprire, condividere e sulle quali, perché no, possiamo riderci sopra.

*SOLO 6 POSTI DISPONIBILI*

Prenota il viaggio

€ 690
Prenota Ora

Oppure

Ogni viaggio è personalizzabile in base alle tue esigenze! Contattaci per raccontarcele o per chiederci maggiori info.

Tel: +39 320 07 75 252 (anche Whatsapp)
E-mail: [email protected]

Contattaci
28/12/19 - 01/01/20
5 Giorni - 4 Notti
Pensione Completa

Quando e cosa

Trascorri un Capodanno diverso in Abruzzo: attività di counseling di gruppo, unite ad escursioni nella natura e tra i piccoli borghi montani del Parco Nazionale, ti permetteranno di sperimentare una vacanza di fine anno intensa ed emozionante.

Ci sarà il tempo di festeggiare il 2020 insieme agli altri compagni di viaggio, ma anche di dedicarsi profondi momenti di riflessione per accogliere con consapevolezza il nuovo che arriva. Il programma prevede infatti anche incontri di counseling di gruppo, attraverso i quali donare un senso più profondo al passaggio dal vecchio al nuovo anno. Il counseling di gruppo, infatti, è un’occasione per confrontarsi con gli altri e adottare uno sguardo esterno sulla propria vita, strumento prezioso ed efficace per comprendere cosa non ci rende pienamente felici.

Vivi un Capodanno ispirazionale nella bellezza della condivisione di esperienze semplici quanto coinvolgenti, come una passeggiata in paese ascoltando storie antiche, una cena conviviale, una degustazione di sapori tipici abruzzesi. Sarà un fine anno diverso, indimenticabile per il calore che troverai ad accoglierti.

(In caso di maltempo, il programma potrebbe subire variazioni: ma abbiamo già previsto un piano B altrettanto interessante!)

Giorno 1 - Arrivo, conoscenza del territorio e del gruppo

- Ritrovo in mattinata in stazione a Pescara, trasferimento a Civitella Casanova
- Accoglienza e pranzo di conoscenza ‘a casa’
- Prima sessione di counseling di gruppo, attraverso la quale iniziare a fare il punto sulla nostra vita e la direzione da dare al nuovo anno
- Passeggiata in paese accompagnati da Marzia che racconterà la storia della piccola Civitella Casanova, importante centro nella storia della comunità di questi luoghi. Il territorio di Civitella Casanova abbraccia la zona montana del versante pescarese del massiccio del Gran Sasso, area naturale di potente bellezza.
- Cena conviviale "a casa" per favorire il clima di condivisione che accompagnerà l'intero viaggio ispirazionale
- Pernottamento

Giorno 2 - Tra il silenzio dei faggi nella Piana del Voltigno

- Colazione
- Trasferimento a Villa Celiera
- Escursione di circa 2 ore (andata e ritorno) su 'La Piana del Voltigno', magnifica area naturale di origine carsica ancora intatta (in caso di neve, l'escursione si farà con le ciaspole - noleggio ciaspole non compreso nella quota da effettuarsi in loco). Attraverseremo l’ampia conca ammirando le vedute suggestive sul paesaggio del maestoso Gran Sasso e sulla Majella, nell'abbraccio silenzioso delle faggete, immersi in uno dei luoghi meno conosciuti del Parco Nazionale d’Abruzzo
- Pranzo a base di prodotti locali presso agriturismo sulla ‘Piana del Voltigno’
- Pomeriggio di relax
- Cena conviviale di gruppo
- Pernottamento

Giorno 3 - Escursione in canoa sul fiume e visita al borgo di Capestrano

- Colazione
- Trasferimento a Capestrano
- Escursione in canoa sul fiume Tirino accompagnati da una società cooperativa della Valle del Tirino. Esploreremo insieme in maniera divertente il fiume più pulito d’Italia e d’Europa e ci innamoreremo dei suoi colori che cambiano nelle diverse stagioni e vanno dal verde al turchese; scopriremo anche la storia di questo corso d’acqua e della suggestiva valle che attraversa
- Pranzo al sacco da consumarsi presso il centro visite del Fiume Tirino
- Visita al Borgo di Capestrano: un luogo incantato che conserva intatta la sua bellezza originaria, in perfetta armonia con la natura che lo accoglie.
Il borgo di Capestrano è famoso per il ritrovamento del “Guerriero di Capestrano”, una statua rinvenuta casualmente nel 1934 da un contadino locale durante dei lavori agricoli per l’impianto di una vigna. Il guerriero, risalente alla metà del VI sec. a.C., rappresenta una figura maschile con le braccia ripiegate sul petto, in costume militare con caratteristico copricapo dalle larghe tese, interpretato come elmo da parata. Oggi la statua è simbolo del Parco Nazionale del Gran Sasso ed emblema dell’ Abruzzo nel mondo.
- Rientro 'a casa'
- Secondo incontro di counseling di gruppo, per comprendere cosa lasciare andare delle nostre vite e cosa invece tenere per affrontare il nuovo anno con rinnovata energia
- Cena in ristorante tipico a Civitella Casanova
- Pernottamento

Giorno 4 - Festeggiamo il Capodanno

Colazione
- Trasferimento a Penne
Scopriamo insieme la ricca storia e le tradizioni di Penne, membro del circuito dei 'Borghi più belli d’Italia' nonché 'Città degli Arazzi', accompagnati da una guida d’eccezione
- Degustazione del pregiato ‘Olio Aprutino Dop pescarese’ presso un frantoio del 'Triangolo d’oro dell’olio'
- Pomeriggio di relax
- Cenone di Capodanno presso ristorante tipico abruzzese
- Pernottamento

Giorno 5 - Iniziamo il nuovo anno verso la felicità

- Colazione
- Incontro finale counseling: grazie alle esperienze a contatto con la natura, i giorni trascorsi con gli altri partecipanti al viaggio e le sessioni di counseling, avremo chiaro cosa non ci serve nel nuovo anno e cosa invece valorizzare per essere pienamente felici e vivere una vita ispirata
- Pranzo light social 'a casa'
- Saluti e trasferimento alla stazione di Pescara

Chi ti accoglie?

A chi è rivolto questo viaggio?

Questo viaggio di Capodanno in Abruzzo è pensato per chiunque voglia scoprire un lato pressoché sconosciuto di questa regione, ricco di tradizioni, tesori e di ricchezze umane non ancora raccontate e valorizzate a sufficienza.

Una festa di fine anno tra incantevoli borghi e la sublime natura del Parco della Majella e del Parco Nazionale d’Abruzzo, con le sue cime imponenti che faranno da specchio alla nostra interiorità.

Perché il passaggio tra il vecchio e il nuovo anno possa essere vissuto quasi come un rito scoprendo qualcosa in più di se stessi, grazie anche ad attività di counseling di gruppo che permetteranno di prendere consapevolezza di cosa vogliamo lasciare andare nella nostra vita e di quali sono le preziose risorse che abbiamo per affrontare con rinnovata energia il nuovo anno.

Incluso

  • Pernottamento in appartamento in formula pensione completa con menù vegetariani, vegani e privi di glutine (in questi due ultimi casi, usufruendo anche del servizio di asporto del vicino ristorante)
  • Tutte le attività outdoor, le visite guidate nei borghi, le degustazioni e le sessioni di counseling di gruppo elencate nel programma

Non Incluso

  • Trasporti da e per Pescara
  • Quanto non espressamente indicato

Le disponibilità sono limitate! Prenota subito il tuo viaggio

  • Partenza
    Fine
    Dimensione Gruppo
    Prezzo
     
  • start: sabato 28/12/19
    end: mercoledì 01/01/20
    Group Size: 6 viaggiatori
    price: € 690 /Persona